PROGRAMMA

BIOLOGIC 2018

PROGRAMMA

 

Per creare l’atmosfera perfetta e accompagnare le degustazioni di vino e i sapori dei deliziosi piatti street food serviti dai food truck gourmet, un programma ricco di incontri e musica. Concerti con grandi artisti e l’Osteria Biologica con incontri e talk oltre che l’appuntamento con l’aperitivo bio-jazz.

 

 

 

Venerdì 5 ottobre

 

 

Ore 18.00                     Le Fughe de le Matonele

 

Reading dialettale tra musica e poesia

“Andrea Aldrighetti viene dalla Valpolicella. È un personaggio eclettico. Scrive, disegna, sta fermo di rado. Fa quello che gli passa per la testa: lo fa in un modo schivo, leggero ma non superficiale, scavando le cose minime‚ in profondità, col sorriso sulle labbra. Dal fortunato incontro con l’Associazione Culturale Ustioni nasce un progetto parallelo omonimo, che mette in musica le parole di Andrea alternandole a riff blueseggianti e improvvisazioni chilometriche. Questa inedita orchestrina agroblues si caratterizza fin da subito per la malleabilità della struttura dei singoli pezzi, che assumono colori diversi ad ogni esibizione. Le poesie vengono recitate, cantate, urlate, sussurrate; con influenze che vanno dal talking blues alla tarantella, dal rap al folk, dal cantautorato alla psichedelia, dal free-jazz agli stornelli popolari. Nessun brano viene suonato due volte nello stesso modo. Le parole guidano la musica, e viceversa: le poesie stesse acquistano ritmo, corpo, vigore, metrica. Le Fughe de le Matonele suonano ovunque, ma scelgono fin dall’inizio di non frequentare quasi mai la sala prove: dopo aver composto per ciascuna poesia una melodia portante, questa vive di vita propria e si trasforma, di concerto in concerto, in uno standard attorno al quale girare come giostre avvinazzate e sfuggite di mano, tra improvvisazione centripeta e funambolismo stilistico. Il pubblico e la critica apprezzano sempre di più l’indovinato equilibrio tra la poesia in dialetto – implacabile e suggestiva nella sua ritmica‚ e la musica – cadenzata ma fuori controllo, e premiano Le Fughe de le Matonele con una sempre maggiore affluenza ai concerti. PROVARE PER… CEDERE alla tentazione di un pensiero e un sorriso!”

 

 

 

Ore 21.20                      Lorenzo Kruger e le canzoni dei Nobraino

 

Uno spettacolo davvero unico dove le canzoni più belle scritte per i Nobraino saranno ascoltabili nell’inedita versione in cui sono state scritte

“Lorenzo Kruger è il cantante e autore di tutte le canzoni dei Nobraino. Con questa formazione ha all’attivo più di mille concerti, 6 dischi, presenze su tutti i palchi più importanti della scena italiana. Le sue performance come frontman di questa band sono note per essere fuori dagli schemi, provocatorie e irriverenti. Molti lo ricordano per essersi rasato a zero sul palco del primo maggio mentre cantava una canzone pacifista… In questo spettacolo, al contrario, Kruger si immobilizza al pianoforte; col pretesto di accompagnarsi con questo strumento la scena si riduce alle sole canzoni, ripulite da qualsiasi arrangiamento e postura scenica. Le canzoni più belle scritte per i Nobraino saranno ascoltabili quindi in una veste inedita: nella versione in cui sono state scritte. Saranno in scaletta Bifolco, Film Muto, Record del Mondo, Tradimento, Canie e Porci e diverse altre..Un percorso attraverso la scrittura che passa anche per letture, monologhi, esecuzioni sbilenche e considerazioni semiserie di un personaggio che non dovrebbe esibirsi seduto.In una atmosfera rilassata, molto distante dai suoi concerti rock, Lorenzo Kruger mette davanti a tutto le sue canzoni e se stesso. “Uno spettacolo a sedere, non a culo”, come dice lui.”

 

 

Sabato 6 ottobre

 

Ore 16.30   GoTo Science 
Vino, territorio e sostenibilità. Cosa scegliamo?
Prof. Roberta Capitello – Associato di Economia ed Estimo Agrario – Università degli Studi di Verona
in collaborazione con l’Università di Verona

 

Ore 17.30
Il piacere del vino – Come imparare a bere meglio
A cura di Slow Wine Verona con l’intervento di Antonella Bampa Fiduciario per Slow Food Verona ed un curatore veneto della guida. 

 

Ore 19.00                     Mezuru Takahashi jazz quartet feat Pasquale Maria Ronzo

 

In Arsenale a Biologic vi aspetta l’Osteria Biologica, incontri e musica in un clima d’altri tempi, tutte le sere, orario aperitivo bio jazz con giovane ma grande talento di Mezuru Takahashi… non esiste migliore abbinamento di un ottimo calice di vino bio. 

 

 

Ore 21.30                     Contrada Lorì

 

Gruppo simbolo della tradizione veronese, per un sabato sera di feste con le musiche e canzoni popolari in dialetto veronese

 

“Musiche e canzoni popolari in dialetto veronese. La Contrada Lorì cerca di raccontare, attraverso favole e storie, l’appartenenza a un mondo che guarda all’avvenire, ma che ha un cuore antico. Tutto è iniziato nel 2012, in una nebbiosa giornata invernale, quando Roberto Rizzini, già autore, cantautore, musicoterapeuta, ma soprattutto co-proprietario di una rinomata osteria veronese, ha raccolto nella sua casa nell’ameno borgo di Avesa alcuni amici, come lui appassionati di cibo, di vino e di musica: un cuoco-filosofo contrabbassista, un medico violoncellista, un giurista cantante, un musicoltore mandolinista, un educatore fisarmonicista ed un giurista chitarrista. Da questa genuina unione di amanti del canto e del vino è iniziata un’avventura che ha attraversato tutte le piazze e le osterie di Verona e provincia, un progetto artistico libero e genuino in continua espansione.”

 

 

 

 

Domenica 7 ottobre

 

Ore 17.00                     Dal Campo alla Vigna

 

 

“Il grande Nevio Scala. Indimenticabile allenatore di serie A, che fece i miracoli con il Parma, dopo l’addio al mondo del calcio, oggi, Scala gioca, ma con la stessa determinazione e inventiva, su campi completamente diversi, quelli della sua cantina di vini naturali sui Colli Euganei, a Lozzo Atestino ( Padova).”

 

 

Ore 17.30                     Mezuru Takahashi jazz quartet feat Pasquale Maria Ronzo

 

Lasciatevi avvolgere dalle note swing e jazz di Mezuru Takahashi jazz quartet feat Pasquale Maria Ronzo nell’esclusivo aperitivo dell’Osteria Biologica. Gli aromi del vino e i sapori del cibo avranno un gusto tutto nuovo.

 

Ore 19.30                     Cadillac Circus

 

Musica e performance circensi

“La musica incontra la giocoleria , il circo e la magia Live : CADILLAC CIRCUS Un duo micidiale: un cantante/mago/giocoliere madrelingua inglese e un chitarrista con la loop station Due ore di spettacolo per tutte le età e i gusti

Il surreale Stephen Hogan e le architetture sonore della chitarra di Luca Gallina, fanno di Cadillac Circus uno spettacolo unico nel suo genere. Il repertorio è composto da interludi strumentali e canzoni di autori contemporanei e non, rivisti da un originale prospettiva sonora. Campioni di chitarra real time sono lo sfondo musicale su cui Stephen riversa la sua poliedricità artistica.”

 

 

 

Lunedì 8 ottobre

 

Ore 10.00 – 14.00                      Riservato al settore B2B(iologic)